“Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna».” (Matteo 19,27-29).

Essere discepoli missionari per Gesù è una scelta che parte da una vocazione, da una domanda: dove voglio indirizzare la mia vita?

I discepoli hanno lasciato tutto ma si domandano dove andranno. Non hanno capito dove e come indirizzare la loro vita di credenti nel Signore. Hanno in mente di avere un contraccambio.

Gesù rincuora i suoi compagni chiedendo di pazientare. Il loro servizio produrrà una gioia infinita perché saranno chiamati a giudicare il mondo accanto al Padre.

Gesù oltre alla gioia di essere nel Padre promette cento volte l’eredità della vita eterna per tutto quello che i discepoli hanno vissuto nella vita umana.

Beh, forse vale la pena ricordarsi di queste parole di Gesù per essere e sentirsi accompagnati nel cammino quotidiano della vita.