Salmo 50

Sì, le mie iniquità io le riconosco,

il mio peccato mi sta sempre dinanzi.

Contro di te, contro te solo ho peccato,

quello che è male ai tuoi occhi, io l’ho fatto…

… ma tu vuoi la sincerità del cuore

e nell’intimo mi insegni la sapienza…

 

Quante volte davanti ad uno sbaglio fatto alziamo le spalle e diciamo, “ma sì tanto…”

Forse è arrivato il momento anche per me di accorgermi degli errori che ho fatto. Questi versetti ci introducono ad intraprendere un cammino, durante tutta la Quaresima, che ci porta al perdono.

Mi rendo conto che ho sbagliato. Il primo passo da fare è il riconoscimento di una situazione, essere sincero con se stesso per esserlo con gli altri e con Dio.