04/07/2023 – S. Elisabetta di Portogallo – Beato Piergiorgio Frassati

Lc 8, 16-18

In quel tempo. Il Signore Gesù disse: «Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce.

 

Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce.

 

Fate attenzione dunque a come ascoltate; perché a chi ha, sarà dato, ma a chi non ha, sarà tolto anche ciò che crede di avere».

#mistero #testimoniare #primaAccogliereLaLuce #parresia

Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato
Curioso quanto nella nostra religione si usi spesso il termine “mistero” per dire ciò che di grande è stato rivelato, per dirci questo Dio inaccessibile che si è fatto vicino all’uomo.

Questo Parola fatta carne, questa “buona novella” indicata qualche versetto prima da Luca con l’immagine della semina, non può essere trattenuta.

Solo un pazzo metterebbe una lampada sotto il letto! Quante volte noi credenti siamo così: abbiamo sperimentato un amore grande, abbiamo ricevuto una lieta notizia e non abbiamo la forza, il coraggio, la coerenza e la costanza di testimoniarlo.
Nel 2014 papa Francesco al Sinodo della famiglia richiamò un termine prezioso per ogni cristiano: “parresia”. Questo mettere la lampada su un candelabro perché illumini la via di chi entra in casa è anche parresia, perché è la “franchezza” (traduzione di papa Francesco) di dire sempre il vero, la gioia di comunicare il Verbo, la generosità/il dovere di non trattenere quanto ricevuto.

Per fare tutto questo, però, è necessario prima con umiltà accogliere la luce, ascoltare con attenzione e con cuore libero da pregiudizi ciò che la Parola sussurra quotidianamente al nostro cuore.

 

Beato l’uomo di integra condotta,
che cammina nella legge del Signore.
Fammi conoscere la via dei tuoi precetti
e mediterò i tuoi prodigi.

(Sal 118)

Articolo precedente03/07/2023 – S. Tommaso apostolo
Articolo successivo04/07/2023 – Beato Piergiorgio Frassati – S. Elisabetta del Portogallo