“I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi lo tradì.” (Matteo 10,1-7).

#inmissione 

La missione degli apostoli che l’Evangelo di Matteo ci racconta, contiene tre aspetti importanti.

Il primo è il mandato che segue una chiamata. Gesù conferisce forza e coraggio nell’affrontare la missione.

La missione non é fatta da gente improvvisata. Ciascuno dei discepoli é chiamato per nome con la propria storia personale e la propria provenienza.

Il terzo aspetto riguarda l’obiettivo della missione. É una missione precisa: riportare alla casa di Israele chi si è allontanato. Gesù non fa proselitismo, non vuole che gli apostoli annuncino la lieta notizia ai pagàni né ai Samaritani.

La lieta notizia é per tutti, anche per noi: il regno di D-o è vicino, é in mezzo a noi, nonostante tutto!

Articolo precedente06/07/2022 – S. Maria Goretti
Articolo successivo07/07/2022 – Giovedì della 4ª Settimana dopo Pentecoste