“Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”” (Luca 17,7-10).

É un insegnamento da tenere bene a mente, quello che ascoltiamo nell’Evangelo di oggi.

Siamo abituati a ottenere riconoscimenti in ogni occasione e in ogni circostanza utile per noi.

Ma Gesù per spiegarci il valore importante di essere umili , ricorre ad un esempio, quello del servo che torna dopo una giornata piena nel pascolare le pecore. Può permettersi di riposarsi e magari di mettersi a tavola a mangiare? Ebbene non è possibile!

Ma allora in che senso dobbiamo essere servi inutili? Bisogna riferirci ad un valore più alto per capire il significato di questa domanda: l’umiltà.

L’umiltà e la piccolezza sono due caratteristiche fondamentali per dare senso alla nostra fedeltà di discepoli.

Chiediamo al Signore di aiutarci nel vivere con distacco responsabilità, impegni e di essere umili sempre!