“Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano, furono purificati.” (Luca 17,11-19).

Dieci lebbrosi guariti. Uno solo torna indietro a ringraziare Gesù. Gli altri si sono persi per strada.

Ebbene il racconto di Luca dei dieci lebbrosi che Gesù incontra lungo la strada per andare a Gerusalemme ha un po’ dell’incredibile. Gesù non fa alcun miracolo. Dice solo di andarsi a presentare dai sacerdoti e i lebbrosi guariscono durante il loro cammino.

Detta così c’è da essere felici di questa guarigione esteriore. Ma Gesù non riesce a fare un miracolo completo. Solo un samaritano va a ringraziare Gesù per testimoniare la gratitudine a D-o.

Gesù sembra lamentarsi perché gli altri nove lebbrosi non si sono degnati di ringraziare il buon D-o. In verità verso l’unico tornato indietro Gesù regala una salvezza completa: alzati la tua fede ti ha salvato. 

É proprio vero solo con un briciolo di fede si può cambiare e ricevere un bene immenso. Peccato che spesso non sono gli appartenenti alle nostre comunità ad accorgersi di ringraziare il Buon D-o dei doni ricevuti.