Gv 12, 27-32
Il Signore Gesù disse: «Adesso l’anima mia è turbata; che cosa dirò? Padre, salvami da quest’ora? Ma proprio per questo sono giunto a quest’ora! Padre, glorifica il tuo nome».

 

Venne allora una voce dal cielo: «L’ho glorificato e lo glorificherò ancora!».

 

 

La folla, che era presente e aveva udito, diceva che era stato un tuono. Altri dicevano: «Un angelo gli ha parlato». Disse Gesù: «Questa voce non è venuta per me, ma per voi.

 

Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori.

 

E io, quando sarò innalzato da terra, attirerò tutti a me».  

Colpisce in questo brano la profonda umanità di Gesù, che rivela il suo turbamento.

Gesù è stato prima di tutto un uomo e, come tutti, ha avuto paura di morire. È profondamente combattuto, e quando decide finalmente di compiere il suo destino, Dio ci parla.

Gesù specifica che parla a noi, perché ha bisogno di conferme: dove l’uomo vede la croce, in realtà c’è la gloria di Dio.
La folla non riconosce la voce: ad alcuni sembra un tuono, ad altri un angelo. È l’effetto di una religione solo formale, che presenta un dio lontano dagli uomini. Un dio che ha bisogno di mediatori (l’angelo) o che mette paura (il tuono).

Tutta la vita di Gesù ha presentato un Dio opposto, talmente vicino da diventare uomo, che sconfigge la paura.

La vittoria sul maligno e la salvezza vengono ribadite da Gesù. La salvezza è per tutti, non per pochi eletti: nel brano immediatamente precedente vengono presentati dei greci, cioè stranieri, che vogliono incontrare Gesù. Gesù con questo discorso sta rispondendo anche a loro.

Come reagisco di fronte a un Dio che in realtà è uomo, con le stesse mie paure e debolezze?
La salvezza è per tutti: anche per chi considero “lontano”. Chi per me è lontano? Riconosco che anche lui può voler conoscere Gesù?

Grazie Gesù, che con le tue parole ci ricordi ogni giorno la tua vicinanza. Aiutaci ad essere noi stessi vicini agli altri, ai nostri fratelli, e a considerare tutti gli uomini destinatari della tua salvezza.
AMEN

Articolo precedente24/05/2021 – B.V. Maria Madre della Chiesa
Articolo successivo25/05/2021 – Santa Maria Maddalena de’ Pazzi