“Poi gli disse: «In verità, in verità io vi dico: vedrete il cielo aperto e gli angeli di Dio salire e scendere sopra il Figlio dell’uomo”. (Giovanni 1,47-51).

La liturgia ci propone di meditare sui Santi Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele emissari del Signore dell’universo.

Essi sono mandati da D-o a svelare le verità più profonde della nostra umanità orientata verso lo stesso Signore della vita.

E come possiamo scoprire la loro presenza?

Gesù lo spiega a Natanaele che è meravigliato di essere stato riconosciuto nella sua fede di pio ebreo.  Noi scopriamo gli angeli innanzitutto nella preghiera, quando chiediamo protezione.

Scopriamo gli angeli quando ci sono delle persone che ci custodiscono e proteggono la nostra vita.

Scopriamo gli angeli quando alcune situazioni che sembrano irreversibili e scontate vengono ribaltate inaspettatamente.

Gli Angeli poi sono quelli che ci fanno intravvedere il percorso, la via che conduce alla saggezza e alla conoscenza di D-o