“Il bambino cresceva e si fortificava, pieno di sapienza, e la grazia di D-o era su di lui.” (Luca 2,36-40).

La profetessa Anna annuncia a Giuseppe e Maria che Gesù é venuto per la redenzione di Gerusalemme.

É una profezia che ci rende inquieti. Gerusalemme é la città del mondo che raccoglie tre grandi fedi religiose e ogni volta che la si visita chiede riscatto.

La missione di Gesù è una missione di riscatto, di speranza recuperata, di fiducia riconciliata.

L’Evangelo di Luca sottolinea però in modo sintetico e chiaro che Gesù è in fondo un bambino. E come tutti i bambini cresce, si fortifica. Il di più è la sua crescita in sapienza e grazia.

Queste annotazioni puntuali ci aiutano non solo a comprendere il cammino di crescita di Gesù ma a cogliere in ciascuno di noi due dimensioni che sono indispensabili per la vita di fede: la sapienza e la grazia. Sono due dimensioni che dobbiamo coltivare per dare senso alla nostra vita e per accogliere la presenza del Signore in noi.